Crisi economica e volantinaggio, un'analisi di CST Pubblicità

volantinaggio-in-cassettaCST Pubblicità, azienda da anni esperta in campagne pubblicitarie di promozione diretta, è da sempre attenta alle innovazioni e alla possibilità di migliorare e implementare un servizio come quello di volantinaggio. In una situazione attuale che porta al calo dei consumi e ad una sempre maggiore attenzione al risparmio e alla ricerca del miglior prezzo è necessario rivedere strategie ed approcci anche nei confronti dei metodi promozionali più tradizionali.

Seguendo recenti dati statistici e studi professionali sul settore della promozione  pubblicitaria aziendale e sui recenti fenomeni economici, come ad esempio quelli pubblicati in un recente convegno presso l'Università degli Studi di Parma, si nota come l'esigenza di tagliare il superfluo e la conseguente ricerca di un paniere di beni essenziali, portino a una sempre maggiore attenzione a offerte e promozioni e ad una sempre più complicata fidelizzazione verso marchi o catene.

Questo tipo di trend investe diversi settori dell'offerta al consumatore: dai grandi centri commerciali alle marche più famose, dalla produzione industriale ai super e iper mercati. In particolare si nota una sempre maggiore disponibilità al cambio di brand e di punto di acquisto per poter seguire una proposta quanto più possibile a buon mercato in termini di prezzo o quantità, rinunciando all'aspetto fiduciario. In poche parole una clientela con sempre meno possibilità di spesa e sempre più “stanca”.

L'investimento in campagne di volantinaggio può essere ancora una buona spinta per i consumi, a patto che le aziende invertano la tendenza nell'investimento pubblicitario (in calo) e scelgano partner che organizzino in maniera innovativa e ottimizzato tutto il processo comunicativo comprendente la stampa, la distribuzione e il controllo della consegna del materiale pubblicitario cartaceo. In poche parole da mero elenco di offerte o promozioni, il volantino deve diventare un vero e proprio stimolo e mezzo di attrazione, anche comunicativa, per l'impresa.

Da questo punto di vista CST Pubblicità è sempre stata all'avanguardia nel settore, proponendo, come i recenti studi affermano essere più di successo, una valutazione a monte dal punto di vista geoeconomico della zona coperta dalla promozione, in maniera da scegliere il target giusto secondo criteri geografici, di preferenza di consumi, di sensibilità ai prezzi e alla qualità di prodotti, beni e servizi.

Per aumentare l'efficacia e la penetrazione verso la possibile utenza e per far sì che vi sia il più ampio possibile margine di ritorno degli investimenti, CST Pubblicità ha già da tempo fatto ricorso alle più innovative tecnologie: dal controllo tramite GPS della diffusione dei volantini, alla sinergia con l'ambiente dei social network (twitter, facebook, google+), del web (siti e portali di informazione) e dei media tradizionali come la radio, al fine di creare una campagna “multimediale” appoggiata all'attenzione attirata dalla pubblicità diretta.

CST Pubblicità srl

Sede Lastra a Signa (FIRENZE)
Via B. Pagliai, 3 - 50055
GEO: 43.7683855 - 11.1133395 
Tel: 055.872.8307
Fax: 055.872.3182
Email: info@cstpubblicita.it


Filiale di Barberino Val d'Elsa
(FI)
Strada di Sant'Appiano, 8 Loc. Cipressino
Tel: 055.051.2533
Email: siena@cstlogistica.it