Quali colori scegliere nel marketing aziendale?

 

PSICOLOGIA DEL COLORELo sapevate che la maggior parte delle scelte cromatiche dei siti web è stata studiata per farci spendere di più?

Quali sono i colori utilizzati dai più popolari brand al mondo e come cultura e genere sessuale influenzano le nostre preferenze cromatiche?

Come mai le nuove banche optano spesso per il colore arancione?

Queste conoscenze vengono sfruttate tutti i giorni per farci visualizzare pagine, condividere contenuti e prosciugare le nostre carte di credito online. Il senso di urgenza che comunica il colore rosso, per esempio, cattura subito la nostra attenzione e ci spinge a fare in fretta. Non c'è da stupirsi, quindi, se le icone rosse saranno utilizzate nei web store che stanno vendendo prodotti in saldo.

 

Il blu, che trasmette affidabilità, viene spesso utilizzato per le operazioni online sui siti delle banche (dove si usa anche l'arancione, che comunica un senso di svecchiamento e di nuovo), mentre il verde sarà l'ideale per attrarre consumatori attenti all'aspetto ambientale.

Il rosa svuoterà i portafogli delle giovani donne, il nero quello di chi acquista merce elegante e di valore. Icone gialle e arancioni sono spesso utilizzate per richiamare l'attenzione sulle vetrine (reali) e sul web per le icone che invitano a comprare, sottoscrivere un abbonamento o vendere online.

Quando invece si vuole strappare la stessa fetta di pubblico alla concorrenza, si scelgono di solito colori analoghi, magari di sfumature leggermente diverse: pensate al pulsante "share" di Twitter e di Facebook, o alla scelta - ma in questo caso si è trattato di un pesce d'aprile ben architettato - di cambiare l'intero design di Gmail tingendolo di blu (lo scherzetto è stato poi trasformato in un'estensione dedicata al browser Chrome, scaricabile gratuitamente dal Chrome Web Store).

Da uno studio è risultato che i colori più usati dai 100 brand più popolari al mondo sono blu (nel 33% dei casi), rosso (29%), grigio o nero (28%) e giallo o oro (13%); il 95% delle grandi marche utilizza solo uno o due colori nel proprio logo.

A ogni cliente il suo colore ed inoltre in base alla cultura di provenienza influenzerà la percezione del colore: il bianco, il rosso e il giallo, per noi simboli di purezza, passione e vitalità, sono i colori del lutto rispettivamente in Cina, Sudafrica ed Egitto.

 

CST Pubblicità srl

Sede Lastra a Signa (FIRENZE)
Via B. Pagliai, 3 - 50055
GEO: 43.7683855 - 11.1133395 
Tel: 055.872.8307
Fax: 055.872.3182
Email: info@cstpubblicita.it


Filiale di Barberino Val d'Elsa
(FI)
Strada di Sant'Appiano, 8 Loc. Cipressino
Tel: 055.051.2533
Email: siena@cstlogistica.it