fbpx

 target volantinaggio pubblicitario

Il 90% degli imprenditori è convinto che, se si ha necessità di fatturato basti far stampare un po' di volantini e affidarli al primo distributore che capita. La verità e che sarebbe davvero bello, ma non funziona proprio così!
Il problema più grande è che poi arrivano tutti ad una conclusione:

Non ho ottenuto il ritorno che volevo = Il volantinaggio non funziona.

Non è vero!

Il volantinaggio è uno strumento molto utile ed efficace per aumentare il fatturato, l'importante è farlo nel modo giusto.

Ma come comportarsi per realizzare una distribuzione volantini efficace?

Volantinaggio: ecco i 5 step per una campagna vincente

Vuoi usare dei volantini pubblicitari ma non sai esattamente come muoverti in questo settore per ottenere i risultati che ti sei prefissato?

In questo articolo vedremo insieme 5 consigli per un volantinaggio perfetto.

Cercheremo di spiegarti come mettere in atto una strategia efficace, definire il targhet e gli obiettivi prima di iniziare con la distribuzione dépliant. Vedremo anche perché è essenziale selezionare attentamente le aree di consegna e richiedere i permessi per il volantinaggio.

  1. Stabilire un obiettivo per un volantinaggio efficace

  2. I volantini devono catturare l'attenzione e comunicare qualcosa

  3. Considerare i vantaggi della distribuzione in cassetta

  4. Selezionare le aree di distribuzione dei volantini

  5. Pianificare il numero di uscite

 

1 - Stabilire un obiettivo per un volantinaggio efficace

Vuoi ottenere un volantinaggio efficace? La prima cosa da fare allora è decidere un obiettivo per la campagna pubblicitaria. La distribuzione flyers può avere come finalità far conoscere una nuova apertura, prodotti in promozione, cambio gestione o qualsiasi altra attività di un'azienda.

Si tratta del primo passo dal quale partono tutte le altre operazioni. Per fare un esempio: c'è in programma una svendita? In questo caso si può decidere di iniziare con la distribuzione dei volantini nelle vicinanze del negozio per poi allargare il raggio d'azione in modo progressivo.

 

2 - I volantini devono catturare l'attenzione e comunicare qualcosa

Quando si deve creare un volantino bisogna assolutamente attirare l'attenzione dei clienti, anche se ancora potenziali. Quindi per creare un volantino accattivante e funzionale vanno tenuti in considerazione diversi fattori.

La grafica va curata in modo particolare, le immagini sono indispensabili per catturare l'interesse a patto però che siano n linea con il messaggio pubblicitario che si vuole far arrivare. Le frasi devono essere incisive e brevi, sul volantino devono esserci le informazioni più importanti della campagna pubblicitaria, come ad esempio la durata della promozione.

Altro aspetto di fondamentale importanza è l'invito all'azione, una scadenza, una promozione o un omaggio. Inoltre devono sempre essere presenti tutte le informazioni di contatto, numero di telefono e e-mail e gli orari di apertura del negozio.

 

3 - Considerare i vantaggi della distribuzione in cassetta

Esistono diverse tipologie di volantinaggio, tra le quali, la distribuzione in cassetta, o porta a porta, e la distribuzione diretta, o hand to hand.


Volantinaggio nelle cassette postali

La distribuzione in cassetta o porta a porta consiste nella distribuzione dei volantini nelle cassette postali personali oppure nelle apposite cassette condominiali per la pubblicità. In questi casi non servono permessi per il volantinaggio.

Questo metodo permette di entrare nelle case dei potenziali clienti. Le persone portano in casa il volantino per guardarlo poi con calma, li appoggiano sul tavolo o su un mobile e lo guardano anche dopo alcuni giorni. In questo caso è possibile fare dei volantini con dei messaggi più articolati e lunghi, l'importante è che siano sempre chiari e coerenti.

Naturalmente la distribuzione va attentamente pianificata, per questo motivo è importante affidarsi a dei professionisti del settore. CST Pubblicità con i suoi 25 anni di esperienza nel settore e la conoscenza del territorio, sia della Toscana, ma anche di tutto il territorio Nazionale, può aiutarti a raggiungere il pubblico migliore per la tua azienda con una opportuna strategia di volantinaggio progettata su misura.


Distribuzione diretta

Per rendere questo tipo di distribuzione davvero efficace è necessario che sia mirata. Le zone di distribuzione devono essere precise, in zone dove è più probabile intercettare possibili clienti.

Un esempio? Se si possiede un'attività B2B, la distribuzione dei volantini dovrebbe avvenire in zone industriali dove la possibilità di trovare persone interessate a quell'attività, o alla campagna pubblicitaria sono maggiori.

 

4 - Selezionare le aree di distribuzione dei volantini

Questo punto è di fondamentale importanza per la riuscita del volantinaggio, non solo per la distribuzione mirata, ma per tutte le tipologie di volantinaggio compresa la distribuzione diretta e la distribuzione a mano.

Ogni singola strategia deve partire dall'individuazione di un targhet, in questo modo si riesce a definire in modo corretto il messaggio pubblicitario da inserire nel volantino.

In seguito vanno individuate le zone che hanno un potenziale maggiore per la promozione o campagna pubblicitaria al fine di raggiungere il maggior numero possibile di potenziali clienti e invogliarli a recarsi nella sede dell'attività o di mettersi in contatto con l'azienda.

Noi siamo in grado di indicarti le zone per la distribuzione più indicate sia sul territorio Nazionale che della Toscana con dati sul potenziale di distribuzione di ogni singola area. La nostra esperienza di oltre 25 anni nel settore della promozione alle vendite ci consente di indicare le aree migliori per ogni tipologia di pubblicità.

 

5 - Pianificare il numero di uscite

Una singola campagna di distribuzione volantini molto spesso non si rivela sufficiente. Questo accade perché per riuscire a fidelizzare un cliente, intercettando quelli che sono i suoi bisogni e a catturare la sua attenzione, è necessario diventare una presenza fissa, attenzione però a non diventare invasivi.

Per questo il nostro consiglio è quello di comunicare con loro in maniera periodica, per esempio con delle distribuzioni periodiche con cadenza mensile oppure stagionale, ogni volta però con promozioni sempre diverse.

L'attuazione di campagne differenti può aiutare a capire quale targhet e quali zone rispondono meglio alla campagna pubblicitaria in questione. Attraverso l'analisi del feedback di ogni campagna è possibile selezionare con precisione l'area migliore per la distribuzione dei volantini pubblicitari.

Naturalmente questo è solo l'inizio. Dietro una campagna di distribuzione volantini c'è molto di più. In questo articolo abbiamo cercato di spiegarti le basi e il perché, se fatto nel modo scorretto, il volantinaggio si rivela inutile.

Quando si vuole ottenere successo, in ogni campo o settore, bisogna affidarsi a persone competenti che sanno come muoversi per farti ottenere i risultati che desideri.

preventivo

 

 

 

Tags: volantinaggio

AZIENDE SERVITE
in 20 anni di attività

MILIONI di VOLANTINI
distribuiti nel 2017

% VOLUMI MONITORATI
attraverso sistemi di tracciatura

CAMPAGNE PUBBLICITARIE
su VELE MOBILI nel 2017

Ultime Notizie e comunicati da CST Pubblicità

CST Pubblicità srl

Sede Lastra a Signa (FIRENZE)
Via B. Pagliai, 3 - 50055
GEO: 43.7683855 - 11.1133395 
Tel: 055.872.8307
Fax: 055.872.3182
Email: info@cstpubblicita.it


Filiale di Barberino Val d'Elsa
(FI)
Strada di Sant'Appiano, 8 Loc. Cipressino
Tel: 055.051.2533
Email: siena@cstlogistica.it